La Norma CEI 64-21 per impianti elettrici dedicati alle esigenze di persone con disabilità

La Norma CEI 64-21 per impianti elettrici dedicati alle esigenze di persone con disabilità
5 settembre 2017 | Categoria:

Il documento elaborato da Prosiel con il Comitato Elettrotecnico Italiano fornisce le linee guida per le residenze dei cosiddetti “utenti deboli”

Prosiel, l’associazione senza scopo di lucro nata per promuovere l’uso consapevole e sicuro dell’energia elettrica, ha elaborato in collaborazione con il Comitato Elettrotecnico Italiano la Specifica Tecnica CEI 64-21 dal titolo “Ambienti residenziali: impianti adeguati all’utilizzo da parte di persone con disabilità o specifica necessità”.

Il documento fornisce linee guida per i progettisti e gli ingegneri che devono realizzare un impianto elettrico nelle unità immobiliari a uso residenziale utilizzate dai cosiddetti “utenti deboli”, persone anziane, con disabilità o necessità specifiche. Qualora il committente dovesse richiedere la realizzazione di un impianto elettrico in grado di soddisfare le esigenze specifiche delle persone disabili, la Specifica Tecnica CEI 64-21 è in grado di fornire indicazioni precise per la corretta realizzazione di un tale impianto.

Dalle analisi effettuate da Prosiel risulta che più di 2.000.000 di strutture residenziali italiane non hanno  impianti elettrici adatti a soddisfare le necessità delle persone disabili.

La Norma CEI 64-21, definendo gli standard dell’impiantistica residenziale a uso degli utenti deboli, rappresenta una vera e propria innovazione all’interno del panorama italiano ed europeo.

La Norma CEI 64-21, che può essere applicata previa richiesta del committente sia a unità abitative e condomini nuovi sia a immobili esistenti, prevede una classificazione degli interventi in 9 tipologie, in base alle diverse disabilità o necessità specifiche. Le linee guida proposte riguardano il punto di consegna di energia, con una particolare attenzione rispetto al rischio di incendio, l’altezza cui posizionare il quadro dell’unità abitativa, la gestione degli accessi, la gestione dell’illuminazione, la gestione termica, la gestione degli allarmi, la gestione dell’assistenza e la continuità di servizio.

Come evidenziato dal Presidente di Prosiel Luca Bosatelli, la domotica, l’internet of things e le applicazioni digitali sono strumenti che possono realmente fare la differenza per donare una maggiore autonomia e indipendenza alle persone con necessità specifiche come anziani, persone diversamente abili e portatori di handicap.

La comunicazione ufficiale di Prosiel è disponibile al seguente link: https://www.prosiel.it/press/rassegna-stampa.

Resta sempre aggiornato! Segui Barcella Elettroforniture anche sui social: Facebook, LinkedIn e Google+.


Condividi
© 2017 BARCELLA - Elettroforniture S.P.A. unipersonale
Sede legale: Azzano San Paolo (BG) Via San Martino n. 1 - Capitale Sociale 7.000.000,00 int. vers.
Cod. Fisc. e P.I. 00220560163 - C.C.I.A.A. R.E.A. di BG 58689 - Registro Imprese di Bergamo 00220560163
Design by Logogramma